fbpx
LOADING

Type to search

Il primo dispensario di CBD di Charlotte e “bud bar” ha aperto a Central Avenue

Il primo dispensario di CBD di Charlotte e “bud bar” ha aperto a Central Avenue

Share

Charlotte CBD, il primo dispensario autonomo di cannabidiolo della città, è ora aperto a 2419 Central Avenue.

Gli amici di lunga data e proprietari Mike Sims, Dan Hentschke e Lindsay Adams hanno profondamente a cuore l’educare Charlotte sui benefici del potente (e totalmente legale) estratto vegetale.

Sims dice che il loro obiettivo è di creare uno spazio dove una nonna e suo nipote possano entrambi sentirsi a proprio agio mentre comprano prodotti CBD.

Il Cannabidiolo, più comunemente conosciuto come CBD, è un estratto dalla pianta di cannabis che sta spuntando ovunque ultimamente, dai biscotti ai cocktail.

A differenza del suo cugino THC, il CBD è non-psicoattivo e legale in tutti i 50 stati, il che significa che non altererà il tuo stato psicofisico.

Ma potrebbe comunque farti stare bene.

Il CBD è celebrato per le sue proprietà medicinali ed è usato per trattamenti per diverse patologie dall’epilessia all’ansia e alla depressione. Sims gli dà anche credito per averlo reso un padre migliore, dicendo che il CBD lo rende più paziente e allevia il dolore permettendogli di giocare con i suoi bambini.

A Charlotte CBD, troverai il CBD disponibile in numerose forme, inclusi oli sottolinguali, edible, vapori e addirittura croccantini per cani.

I prodotti hanno prezzi che variano dai 5 ai 420 dollari e il team sostiene che ci sia qualcosa per tutti a qualsiasi prezzo di vendita.

Tutti i prodotti di Charlotte CBD sono testati da terze parti e nel retro si trova un impressionante raccoglitore pieno dei certificati delle analisi. Non è obbligatorio, ma l’industria del CBD è ancora un confine inesplorato perciò pagano per i loro test per assicurare la qualità e la sicurezza di tutti i prodotti venduti nel dispensario. Vendono anche online.

Me ne sono andata con un Rocky Mountain High (un drink alla canapa), miele CBD e un olio sottolinguale Kingdom Harvest.

Sì, puoi anche fumarlo.

Charlotte CBD ha un “bud bar” dove potrai comprare fiore di canapa sfuso (che possono rollare per te alla casa) insieme a caffè e tè CBD.

Sì, il fiore di canapa sembra esattamente l’erba e l’unico modo per capire la differenza è provarlo. Ecco perché ti manderanno a casa con una documentazione sui tuoi prodotti nell’eventualità che la polizia ti faccia domande sul tuo discutibile possedimento.

Aprire un dispensario di CBD a Charlotte non è un’impresa semplice.

Anche se è completamente legale, Sims ha detto che hanno avuto problemi ad assicurarsi una banca, un processore di carte di credito e uno spazio tutto a causa di preoccupazioni sulla “natura del loro business.”

Al momento stanno processando i pagamenti con Square ma Sims dice che non durerà e che dovranno trovare un’altra soluzione. Ma lui, Hentschke e Adams non si arrenderanno.

Oltre al negozio di mattoni e alla loro attività di e-commerce esistente, il team ha intenzione di educare il pubblico sul CBD ed eliminare lo stigma che circonda il prodotto.

Facebook Comments

Tags::

You Might also Like

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *