LOADING

Type to search

La marijuana non avrebbe mai dovuto essere illegale

Share

Verso la fine di ottobre, Gallup ha riportato che una percentuale record di americani, il 66%, afferma ora che la Marijuana dovrebbe essere legale. Il motivo è semplice: la Marijuana non avrebbe mai dovuto essere illegale.

Attraverso decenni di “pazzia dello spinello”, gli americani sono stati indotti a credere che la Marijuana sia molto più dannosa di quanto sia in realtà. Ciò non significa che sia innocua. Ma è sicuramente meno dannosa dell’alcool, un’altra sostanza che un tempo era illegale e ora è largamente accettata nel Paese.

Nondimeno, il governo federale americano e molti stati hanno ancora leggi che criminalizzano l’uso di Marijuana, e sono fatte rispettare fin troppo frequentemente. Secondo l’FBI, le agenzie delle forze dell’ordine americane lo scorso anno hanno arrestato circa 600,000 persone per possesso di Marijuana. Per rendere la situazione peggiore, queste leggi sulla Marijuana sono state sproporzionatamente usate contro le comunità di colore.

In quanto nazione, l’America ha imparato durante la proibizione dell’alcool che semplicemente vietare una sostanza largamente richiesta non la fa sparire. Al contrario, la proibizione crea un mercato criminale per soddisfare tale domanda, il che porta con sé un mare di problemi per salute e sicurezza pubbliche.

Come risultato, diversi stati hanno deciso di usare un nuovo approccio e iniziare a regolamentare la Marijuana in maniera simile all’alcool. Viene prodotta e venduta da attività con licenze che devono seguire le regole riguardo ai test, al confezionamento e all’etichettatura. I venditori devono controllare i documenti, e gli ufficiali governativi non hanno riportato alcun aumento nel tasso d’uso da parte degli adolescenti.

Allo stesso tempo, questi stati hanno generato decine di milioni di dollari in entrate fiscali, e gli ufficiali delle forze dell’ordine sembrano migliorare le loro percentuali di casi risolti per altri crimini.

La legalizzazione della Marijuana non è una panacea, ma un progresso, proprio come lo è stato porre fine alla Proibizione 85 anni fa. Alcuni stati hanno fatto strada nello sviluppo di politiche alternative che controllano l’alcool, permettendone un uso adulto responsabile, e dovrebbero continuare a fare la stessa cosa con la Marijuana.

 

#JOINTHEREVOLUTION

Facebook Comments

Tags::

You Might also Like

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *