fbpx
LOADING

Type to search

Le migliori genetiche del 2018: 7 varietà che vi faranno sbavare

Le migliori genetiche del 2018: 7 varietà che vi faranno sbavare

Share

Il mese di ottobre si è da poco concluso, portando migliaia di tonnellate di cannabis coltivate con amore al sole.

 

Mentre la grande quantità di cannabis coltivata all’aperto è una meraviglia a sé stante, i coltivatori usano questo periodo per mostrare le nuove genetiche. Alcuni dei nostri ceppi preferiti vengono raccolti alla perfezione, perfezionando una genetica esistente o incrociando genetiche esotiche per creare nuovi discendenti, detti fenotipi.

 

“Molti coltivatori stanno cercando di fare quello che fanno tutti gli altri”, ha detto Kym Kemp, esperta del settore della cannabis nel cuore della coltivazione della contea di Humboldt, in California. “Stanno cercando di minimizzare i problemi. Hanno bisogno di un nome che le persone riconosceranno. Gorilla Glue, le Gelato, Zkittelz sono nomi che puoi riconoscere praticamente immediatamente”.

Direttamente dalle mani dei contadini ai tuoi occhi e polmoni, ecco le migliori varietà di cannabis della stagione del raccolto 2018.

 

Purple Punch

 

Emergendo come uno dei migliori ibridi a dominanza Indica negli ultimi anni, Purple Punch è all’altezza del suo nome incrociando due varietà classiche: Larry OG e Grand Daddy Purple. I boccioli sono fortemente glassati da tricomi e trasudano un potente aroma di frutta e caramelle. La sua finitura cremosa a bacca non fa che completare la sua pesante natura sedativa, perfetta per combattere disturbi come nausea e depressione, secondo le testimonianze dei pazienti. La resistenza di questo particolare ceppo agli acari, unita ad una resa moderata a pesante, aiuta anche a fare del Purple Punch – e di nuovi incroci – una delle best della stagione.

Stephen Dillon, fondatore di True Humboldt nella contea di Humboldt, in California, ha dichiarato che Punch di quest’anno è “semplicemente splendente e bellissima. La gente pensa che sia una indoor. “

 

Sunset Sherbert

 

La varietà di Girl Scout Cookies, sempre popolare, combinata con le genetiche Pink Panties a maggioranza indica si sposano perfettamente creando la Sunset Sherbert, un ibrido a predominanza Indica e corposo, identificato dal suo odore dolcemente invitante e dai suoi densi e resinosi germogli. Questo fenotipo è relativamente rapido a fiorire, compensando una moderata difficoltà di crescita all’aperto. Tuttavia, coltivati ​​correttamente, i boccioli dovrebbero apparire con tonalità di arancio e viola.

 

Zkittlez

 

Per coloro che pretendono una soddisfazione piena di terpeni, non possono che amare la Zkittlez, un ibrido Indica predominante noto per il suo confortante sapore di frutta tropicale e per alleviare lo stress piacevolmente. L’incrocio tra Uva e Pompelmo è una gioia per farla crescere all’aria aperta, poiché questo ceppo è altamente resistente alle muffe, e apprezzerà tantissimo la molta luce solare

Le nuove croci di “Cherry Zkittlez“, “OranZina” e “Zmoothie” sono “super-ghiacciate, sono grosse e hanno un odore incredibile”, ha dichiarato l’amministratore delegato Christina DiPaci. “Questa è la santa trinità di ciò che un coltivatore può chiedere”.

 

Forbidden Fruit

 

Tranquillo, non invierai l’umanità nella dannazione eterna, indulgendo con questo frutto proibito. Invece, ti lancerai in un momento di rilassamento euforico abbastanza forte da sciogliere le infiammazioni e i sintomi dello stress. L’incrocio terp-heavy tra Cherry Pie e Tangie è una brezza che cresce in condizioni moderate e con un’alta resistenza a parassiti e malattie legate alle colture.

Le fattorie di Flowerdaze nella contea di Trinity, in California, hanno incrociato una Forbidden Fruit con la Purple Cotton Candy della loro zona Hyampom. Si chiama Rose Lemonade e il coltivatore Jacob Johnson ha detto, “La sensazione al naso è di una bevanda delicata. È un fiore dalle foglie completamente viola con un incredibile profumo di limone alla rosa. “

(Destinato a Solful a Sebastopol, Barbary Coast a San Francisco e People’s OC a Orange County.)

 

Do-Si-Dos

 

Ancora un’altra figlia della genetica Girl Scout Cookies, Do Si Dos è anche genitore della potente indica Face Off OG per offrire un’esperienza rilassante con l’energia sufficiente per supportare la creatività. Con un processo di crescita incredibilmente facile e rese abbondanti, alcune delle migliori colture di Do Si Dos possono essere identificate dai luccicanti tricomi e dai colori violacei. Stiamo iniziando a vedere incroci di Do-Si-Dos come Dosi-Punch (con Purple Punch) e Dosickeys (con Bickey Biscuits).

 

Original Glue / Gorilla Glue #4

 

Proprio come le muscle car e le bibite gassate, niente batte un classico, e la Gorilla Glue #4 ha guadagnato questo status. Conosciuto anche come Original Glue, questo ceppo superstar è il prodotto di una tripletta tra Chem’s Sister, Sour Dubb e Chocolate Diesel. Queste cime grosse e aromatiche fioriscono in atmosfere calde e soleggiate prima di lasciare il posto a boccioli assurdamente appiccicosi e resinosi che possono appiccicare le forbici da taglio. Aspettatevi un sacco di “colla” per tutto l’anno!

 

Key Lime Pie

 

Questo fenotipo che fa schioccare le labbra dimostra ancora una volta che la Girl Scout Cookies costituisce un fondamento tra le genetiche di cannabis. L’aroma è accentuata da note dolci e caramellate di lime e menta e stende gli utenti con un’ondata di rilassamento adatta al dolore cronico e all’insonnia. Key Lime Pie non è la pianta più facile da coltivare, tuttavia, lasciando i coltivatori più esperti a sbloccare il suo pieno potenziale. Presta attenzione anche alla Ley Lime quest’anno: Flowerdaze Farms nella Contea di Trinity ha realizzato un Lime Candy quest’anno, attraversando Key Lime Pie con il loro cimelio viola Hyampom ‘cotton candy’.

 

E voi, avete avuto modo di assaporarne una di queste genetiche?

Facebook Comments

Tags::

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *